Menu
 

Adiuvante in corso di Chemio e Radioterapia

I dispositivi medici DETOZEO® sono da considerarsi riduttori sinergici di Radicali liberi, Ione Ammonio, Tossine e Metalli Pesanti, la cui sottrazione nell’organismo consente la riattivazione cellulare e la rigenerazione dell’omeostasi.

ADIUVAZIONE - MODO D’USO

Assumere 2 capsule 2 volte al giorno.
Nel caso di chemioterapia e radioterapia e di elevato stress fisico assumere nelle prime 3 settimane 9-12 capsule al giorno.
Ridurre poi a 6-9 capsule al giorno.

In caso di mucosite in corso di chemio e radioterapia, si suggerisce, onde depositare la maggior quantità possibile di prodotto nel cavo orale, di aprire le capsule in acqua, mescolare ed effettuare degli sciacqui e quindi deglutire. Usare 3 capsule 2/3 volte al giorno.

Nel caso di chemioterapia e radioterapia sospendere l’assunzione un giorno prima e riprendere due giorni dopo.

 

UNA SIGNIFICATIVA ESPERIENZA CLINICA

Tra le esperienze cliniche documentate lo studio osservazionale condotto su 2.000 pazienti in 10 anni di attività clinica della Dott.ssa Ilse Triebnig, Oncologa all’Ospedale di Villach (Austria). Tale studio ha evidenziato che l’adiuvazione a base di PMA® Zeolite, in pazienti sottoposti a chemio e radioterapia, determina un chiaro miglioramento della mucosite post-chemioterapica, stimolando un generale miglioramento della qualità di vita del paziente. Inoltre attraverso l’uso della PMA® Zeolite è possibile ridurre l’effetto iatrogeno dei farmaci attraverso il contenimento della tossicità che grava sull’organismo.
Le tabelle presentate di seguito sono riferite ad un campione estrapolato di 35 pazienti, rappresentative della situazione generale dell’intero gruppo di pazienti osservato.
TABELLA 1: le tipologie di pazienti (sesso, età), le forme di cancro da cui sono stati colpiti con la data di esordio, le relative conseguenze (metastasi, polineuropatia, mucosite, gastrite, osteoporosi, ...)
TABELLA 2A e 2B: il tipo di chemio utilizzata e il numero di cicli.
TABELLA 2A e 2B: il tipo di adiuvante (PMA® Zeolite) ed i protocolli somministrati.
TABELLA 3: gli effetti secondari delle terapie monitorati prima e dopo l’adiuvazione con zeolite.

Nei pazienti che manifestavano mucosite, gastrite, diarrea e vomito, lo studio ha evidenziato in media una remissione del 70-80%, che raggiungeva il 100% in alcuni casi.

IL PRESENTE DOCUMENTO È UNICAMENTE RIVOLTO AD INFORMARE
GLI OPERATORI PROFESSIONALI DELL’AMBITO MEDICO-SANITARIO.